10300422_270782493100633_8864205043542361681_n

Da Torre Del Greco parte ufficialmente un’iniziativa di grande respiro:

PRESENTAZIONE DELLA BANDIERA DEL NAPOLI CON IL VERO LOGO, IL CAVALLO RAMPANTE SIMBOLO DI NAPOLI CAPITALE

Relatore il prof. Vincenzo Gulì , presidente del parlamento delle 2 Sicilie  e dei neoborbonici attivisti, che proporrà di adeguare il nuovo livello di primissimo piano del Calcio Napoli anche nella simbologia, ritornando a quella originaria del 1926 che una cultura disfattista ha modificato in  peggio. Anche nel calcio è venuto il momento di riscoprire le nostre origini per volare sempre più in alto.

Si ringraziando gli organizzatori attivisti Rino Pane e Nicola Monacella e il titolare Catello Di Maio per la disponibilità.

Cari tifosi azzurri, “briganti e compatrioti” non mancate a questo importante appuntamento!

Domenica 1 giugno

Ore 16.oo a

BAR  CAFFE’ DEL CORSO

Corso Vittorio Emanuele 173 – 80059 (NA)

Evento su FB: https://www.facebook.com/events/1416269441984332/

………………………

Tale progetto è già presente su questo sito alla pag.

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/la-storia/napoli-calcio-vogliamo-un-doppio-ritorno-lo-stemma-borbonico-e-il-cavallo-al-posto-del-ciuccio/

Fu lanciato su Face Book alla pag.

https://www.facebook.com/groups/499612446801335/admins/?order=default

 Comunicato stampa del 31-5-14

L’emblema della squadra del Napoli nell’immaginario collettivo è il famoso “ciuccio”. Parecchi sanno bene che  alla nascita dell’Associazione Calcio Napoli nel 1926 il logo era il cavallo rampante, da sempre simbolo della grande Napoli Capitale. Anche se la nostra proposta è già stata divulgata, è venuto finalmente il tempo per lanciarla ufficialmente.

Il nuovo livello di primissimo piano del Calcio Napoli deve adeguarsi anche nella simbologia. Ci appelliamo a chi di dovere dicendo che rivogliamo il nobilissimo cavallo nello stemma del Calcio Napoli. Ciò porterebbe un salto di qualità nel ranking della passione azzurra e prospetterebbe un grosso business per i relativi gadget.

Purtroppo, secondo il peggiore decadentismo culturale napoletano, da più di ottanta anni tutti i seguaci del Napoli hanno accettato questa involuzione iconografica, perfino affezionandosi al somarello e obliando le importanti qualità del più nobile, intelligente e fidato degli animali. Giova ricordare che la deludente partenza agonistica della squadra nel suo primo anno di vita fece scrivere a un infausto cronista che quel cavallo era piuttosto un somaro per gli scarsi risultati, retrocessione in B con fortunoso ripescaggio. Da allora  è sparito il cavallo e si è fatto costantemente riferimento  all’ asino, comunemente considerato di stirpe inferiore  e evocatore di incapacità, come ben sanno gli studenti.

Senza inutili e deleteri sentimentalismi, chiediamo spazio e collaborazione per questa battaglia, tra le tante  che questa associazione costantemente conduce per elevare l’orgoglio napolitano con la riscoperta del suo glorioso passato.

La presentazione ufficiale del prototipo di bandiera avverrà domani 1 giugno a Torre del Greco, presso il Bar del Corso V.Emanuele 173, alle ore 16, da parte del presidente dell’associazione prof. Vincenzo Gulì.

UFFICIO STAMPA

per contatti 3394436890

siamo gia’ su il mattino on line!

MATT

link: http://www.ilmattino.it/…/napoli…/notizie/719776.shtml